Fashion Extreme Paris stupisce nella settimana della kermese francese.

Conclusa la settimana della moda francese ,come ogni anno ha visto sfilare grande griff e stilisti più in voga del momento.
A dare il via agli show parigini ,e stata la giovanissima producer Suzette Riego ,che per il terzo anno della nascita di Fashion Extreme Paris e riuscita coinvolgere diversi designers di fama internazionale ,tantissime modelle e guests il 24 settembre scorso.
Anche questa volta per una giusta causa ,dove il ricavato del evento e stato donato alla fondazione Cœurs à Cœurs Foundation.

L’impostazione dello spettacolo non avrebbe potuto essere più appropriato, che si trova in Rue Marbeuf, proprio presso la prestigiosa Avenue des Champ-Elysées e in parallelo la famigerata via dello shopping di lusso, Avenue Montaigne.
Al piano di sotto, la prima fila scintillava con vip e fotografi manovre per le posizioni alla fine della pista.

Agnès Szabelewski ha presentato una stupenda collezione di abiti da sposa e abiti da sera. I suoi abiti, che ricorda i giorni di Maria Antonietta, ci ha trasportati in un mondo fantastico pieno di eleganza e nobiltà. Sulla pista, i modelli sono stati avvolti in abiti da sera che rispecchiavano la finezza di una pasticceria francese, strati drappeggiati di tessuto ripiegato su se stessi come la crema di un millefoglie, immersi in cristalli e cosparsi d’equilibrio.

Nello spirito della stagione autunnale, la pista era illuminata da una lenta dissolvenza arancione.Nella prima uscita vestiti di tendenze più calde di questa stagione, tra cui tute rosse vivaci e abiti sottoveste, giubbotti con maniche e balze fluttuanti e sciarpe di seta stampata legate delicatamente intorno al collo.
Lo spettacolo iniziato con il nuovo-a-Parigi progettista Codice BLCK in mostra una collezione di streetwear con una base di neri, grigi e pantaloni cachi con influenze Varsity, come ad esempio una striscia sottile su un collare o bracciale.

Il duo della designer parigina, Presagi Parigi seguita subito dopo, con una collezione coesa, concise di stile e voce, consistente in una serie di abiti ,camicie bianche con sfumature interessanti, come le schiene dei pulsanti-up, scollature innamorato profonde e sagome trapezio, intervallati da multi -per, pantaloni a vita alta e corrispondenza giacche corte e un vestito grembiule caramelle striper stile.

In contrasto con la collezione minimalista di Presagi Parigi, la collezione del designer Malgascia I.ARI caratterizzato elaborato, pavimento di lunghezza abiti incrostati di paillettes d’oro, pizzo nero e volant rossi. Brillante, hot pants d’oro anche fatto la sua comparsa con vestito a trena rimovibili, pieni di fluidità e sufficiente per catturare l’aria come il modello pavoneggiava in passerella. Gonna e delle colture top separa, con scialli altrettanto dettagliate, mescolati con abiti esuberanti e tute maniche asimmetriche.

Nella seconda metà dello spettacolo, Atelier Swan, una collaborazione di due giovani designer, ha rivelato la loro lussuosa collezione abiti da sposa. Per mettere le idee di lingerie a gocciolare nei loro progetti, si contrappongono abiti pesantemente ornati di piume e appliquéd maglia maniche con la semplicità di abiti colonna a vita caduto senza pretese. Una collezione unica, ideale per chi cerca un po ‘di francese “je ne sais quoi” nel loro abito da sposa e hanno uno showroom proprio nella bella città parigina.

Il gran finale, è una collezione di lingerie inaspettata, una collezione in collaborazione con tutti i progettisti presenti, realizzata appositamente per la Fashion Extreme Paris.

Si ringrazia per la collaborazione Suzette Riego .
Deamina magazine official media partner Fashion Extreme Paris 2016.
accrediti ph Fashion Extreme Paris .